Pubblicato in: Senza categoria

Manine Pulite

Una buona e sana abitudine da insegnare ai nostri figli, è quella di lavarsi bene e con regolarità le manine.

Vi starete chiedendo come mai io abbia deciso di scrivere questo tipo di post. Beh molto semplice, spesso vedo scene allucinanti che mi fanno rabbrividire. Mi è capitato di vedere madri che dopo essere state in bagno, non si lavassero le mani. Che offrivano al proprio figlio un biscotto, dopo aver toccato di ogni!!!

Certo, non deve essere fatto in modo maniacale, ma con regolarità, cura ed attenzione.

Vi spiego il motivo!

Avere le mani pulite è il primo passo per ridurre il rischio di infezioni virali e batteriche. Le mani, sono un veicolo di trasmissione, in quanto le cellule più esterne dell’epidermide sono colonizzate da microbi ( batteri e funghi) che nell’insieme formano la flora batterica. Essa può essere ridotta, se si pratica con cura il lavaggio mani. Riducendo la trasmissione di infezioni!!! Addirittura, alcuni studi dimostrano che lavandosi le mani regolarmente, permette di abbassare la probabilità di contrarre raffreddore e influenza. Infatti, alcuni virus influenzali, hanno la capacità di sopravvivere al di fuori del corpo umano per alcune ore. Se ad esempio si viene a contatto con un virus, stringendo la mano di qualcuno, e successivamente ci si tocca naso e occhi, c’è una grandissima probabilità di infettarsi.

Quando è importante lavarsi le mani?

Lavarsi le mani solo, quando sono visibilmente sporche, non è sufficiente per ridurre il rischio di infezioni virali o batteriche. Quindi è necessario lavarsi le mani anche in determinati momenti:

• prima di mangiare

• prima di preparare da mangiare

• dopo aver stretto la mano a qualcuno

• dopo aver frequentato mezzi pubblici o luoghi affollati

• dopo essere andati in bagno

• dopo aver cambiato il pannolino a un bambino

• dopo aver toccato un animale

• dopo aver starnutito o essersi soffiati il naso

• dopo essere stati vicino a qualcuno ammalato

• prima e dopo aver medicato una ferita

• dopo aver giocato

Esiste una tecnica corretta!

Per prima cosa, togliere sempre anelli e bracciali, per poter eseguire la tecnica nel migliore dei modi. Bagnare sotto l’acqua le mani, applicare il sapone, insaponare per qualche secondo le mani passando sempre tra le dita e sotto le unghie, risciacquare accuratamente. In fine asciugare con un panno pulito o aria calda.

È importate ricordare di evitare i saponi solidi, in quanto sono dei veri e propri ricettacoli di batteri. Scegliere saponi neutri e delicati, così da non lesionare la cute. È necessario lavarsi le mani anche se vengono utilizzati i guanti, perché non garantiscono una barriera al 100% e quindi le mani potrebbero in ogni caso contaminarsi.

Io con Adele, ogni volta che finiamo qualche attività e prima dei pasti, le faccio vedere come lavarsi le manine. A volte ho acqua ovunque, ma pazienza, per lei questo ed altro!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...